it
elements

10 06 2011

La nuova Cantina Spinelli

Progettata da Fiorenzo Valbonesi, la cantina esprime architettonicamente quel forte legame con il territorio che è caratteristica distintiva delle Cantine Spinelli e della loro produzione. Progettata per una grande capacità di produzione e stoccaggio, si sviluppa su una studiata alternanza di zone ipogee e fuori terra.

Sono iniziati i lavori per la realizzazione della nuova cantina “Terra d’Aligi” della famiglia Spinelli, ad Atessa in Val di Sangro. Progettata da Fiorenzo Valbonesi, architetto delle “case del vino” già artefice di prestigiose realizzazioni per grandi nomi dell’enologia nazionale, la nuova cantina esprime architettonicamente quel forte legame con il territorio che è caratteristica distintiva delle Cantine Spinelli e della loro produzione: a partire dalla collocazione, nel cuore dell’incomparabile scenario naturale delle colline Frentane, di fronte alla Maiella, tra i vasti vigneti di proprietà.
Progettata per una grande capacità di produzione e stoccaggio, la cantina si sviluppa su una studiata alternanza di zone ipogee e fuori terra. Il sistema di vinificazione è per gravità, con il piazzale di conferimento posto quindi più in alto rispetto alla zona di vinificazione e all’edificio produttivo. La barricaia è completamente interrata, per il massimo risparmio energetico e per un ridotto impatto ambientale. A cerniera tra la barricaia e la zona di affinamento in acciaio inox è posta la parte commerciale e direzionale, completamente fuori terra. E sotto di essa è ubicata infine la grande sala di degustazione, che affaccia sulla barricaia e sulla zona dei vasi vinari.
Una grande cantina, nella quale la famiglia Spinelli esprime tutto il suo amore per la terra e la sua passione per il vino di qualità, riferimenti imprescindibili anche all’interno di dimensioni produttive importanti.

Scarica File
CONDIVIDI SU

Medaglia d'Oro - Montepulciano D'abruzzo…

Podio prestigioso per il Montepulciano…

RESTA IN CONTATTO CON NOI

NEWSLETTER